Test sierologici per Covid-19 al Poliambulatorio Giardini Margherita

Test sierologici per COVID-19: cosa sono e a cosa servono


I test sierologici vanno a indagare la presenza o meno degli anticorpi del virus SARS-CoV-2 nel sangue. 
Esistono cinque tipologie di anticorpi prodotti dal sistema immunitario (IgM – IgG – IgA – IgD – IgE), ma nelle diverse fasi dell’infezione virale le più considerate sono: 

-IgM: compaiono in caso di contatto recente con il virus e nella maggior parte dei casi, se confermati, indicano un soggetto ancora con carica virale presente. 
La rilevazione degli anticorpi IgM permette di identificare gli individui che hanno potenzialmente un’infezione in corso. 

-IgG: compaiono nelle persone che hanno avuto un contatto più vecchio con il virus, rimangono all’interno dell’organismo per un periodo più lungo e per questo motivo potrebbero aver assunto una sorta di protezione anticorpale anche se in alcuni casi rimane una certa carica virale destinata a sparire nel tempo. 
La rilevazione degli anticorpi IgG permette di identificare gli individui che hanno già contratto l’infezione in precedenza, quindi potrebbero potenzialmente risultare protetti, o meno suscettibili, da una reinfezione. Tuttavia in tal senso non esistono attualmente dati scientifici attendibili e molti studi sono in corso al momento.

Test sierologici: come funzionano?


In base alla delibera n. 350 del 16/04/20 e succ. 475 del 11/05/20, il Poliambulatorio Giardini Margherita aggiunge l’effettuazione dei test sierologici per Covid-19 presso il proprio Centro Prelievi, nel pieno rispetto delle regole e delle disposizioni in materia di salute, igiene e sicurezza. 

Il test si effettua su base volontaria per cui ad ogni soggetto verrà fatta firmare la consueta dichiarazione per la privacy. 
Il test consiste in un prelievo di sangue venoso dal braccio eseguito da un’infermiera. Il campione sarà poi analizzato dal laboratorio di analisi che effettua una misurazione degli Anticorpi IgM e IgG. 

La negatività dell’esito del test non può escludere una possibile infezione in atto da COVID-19 (periodo finestra) e una potenziale contagiosità, dovuto al fatto che la risposta anticorpale ha una certa latenza rispetto alla avvenuta infezione ed alla successiva comparsa dei sintomi di malattia, per questo andrà ripetuto dopo 15-20 giorni come previsto da delibera ed eventualmente ripetuto ulteriormente in base al consiglio medico. 
La positività al test sierologico comporta la tempestiva comunicazione al proprio medico di medicina generale, l’isolamento domiciliare e la successiva esecuzione del tampone molecolare nasofaringeo rivolgendosi alla sanità pubblica o privata. 

Per sottoporsi al test sierologico, è necessario chiamare la segreteria al numero 051/4842736 per prendere appuntamento e presentarsi con la prescrizione medica del proprio medico curante (di medicina generale) che è obbligatoria. 

Quale tipologia di esami vengono effettuati?

Presso la nostra struttura vengono effettuati due tipi i test e il tampone nasofaringeo:

test qualitativo fornisce unicamente un risultato sulla presenza o assenza di anticorpi (tecnica immunocromatografica). Il costo del qualitativo è di 30,00€ e il referto verrà inviato via mail entro 3 giorni lavorativi.
test quantitativo (test ELISA) misura la concentrazione degli anticorpi nel sangue, espressa in formato numerico. Il costo del test quantitativo è di 60,00€ e il referto verrà inviato via mail entro 5-6 giorni lavorativi.

Presso il Poliambulatorio Giardini Margherita vengono effettuati anche i TAMPONI NASOFARINGEI: la documentazione necessaria per effettuarlo è
-un test sierologico positivo effettuato presso la nostra struttura
-oppure necessariamente una ricetta del medico curante (anche se si è in possesso di un test sierologico positivo, ma effettuato presso altra struttura).
Il costo del tampone è di 90,00€ e il referto verrà inviato via mail entro 3 giorni lavorativi.

Possibili risultati dell’esame per Covid-19

Risultato nel referto
IgM
Risultato nel referto
IgG
Cosa vuol dire
Cosa devo fare
IgM negativoIgG negativo

Nessuna infezione in atto oppure infezione in “fase di incubazione”


Utile la ripetizione del test a 15-20 giorni per escludere il contagio. Rivolgesi al curante.
IgM positivoIgG negativo

Possibile infezione in atto. E’ possibie che si sia entrati in contatto con il virus


Rivolgersi al curante e attenersi alle disposizione delle autorità sanitarie locali.
IgM positivoIgG positivo

Possibile infezione in atto, ma non necessariamente recente


Rivolgersi al curante e attenersi alle disposizioni delle autorità sanitarie locali.
IgM negativoIgG positivo


Possibile immunizzazione contro il virus del Covid-19. E’ proababile che si abbia sviluppato gli anticorpi



In questa fase non si può escludere totalmente una residua infettività. In ogni caso rivolgersi al curante.

FAQ: domande frequenti sul test

Cosa troverò nel referto?

Nel referto del test qualitativo saranno presenti due valori che indicano la dicitura “POSITIVO” o “NEGATIVO” alla presenza delle IgG e delle IgM.

Nel referto del test quantitativo saranno presenti due valori numerici per ricerca sierologica anticorpi anti-SARS-Cov-2 IgG e IgM. Il valore delle IgG per essere negativo deve essere inferiore a 0,9 AU/mL (non reattivo) mentre quello delle IgM per essere negativo deve essere inferiore a 1,0 AU/mL (non reattivo). Invece in presenza di un test ​nella fascia dubbia (come da valori indicati nel referto)​, si consiglia di ripetere il test dopo una settimana. Si consiglia inoltre di rivolgersi al proprio medico di riferimento per dubbi o chiarimenti, e di seguire tutte le indicazioni da questi fornite.

Nel referto del tampone sarà presente un unico valore per la ricerca dell’RNA virale che indica la dicitura “Target non rilevato” in caso di negatività oppure “Target rilevato” in caso di positività.

In cosa consiste l’esame?

L’esame consiste in un banale prelievo di sangue, con un tempo stimato inferiore ai 5 minuti

Devo essere a digiuno per effettuare il test?

No, non è necessario essere a digiuno per effettuare questo test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *