Poliambulatorio Giardini Margherita per Ferrari nella corsa contro il Covid-19

Poliambulatorio Giardini Margherita si unisce a Ferrari nella corsa più importante, la lotta contro il Covid-19.

Poliambulatorio Giardini Margherita, sotto la direzione sanitaria del Dott. Maurilio Missere, mette a disposizione dei dipendenti delle sedi di Maranello e Modena l’assistenza e i test sierologici per verificare la presenza degli anticorpi Covid-19. La squadra del Cavallino Rampante potrà contare sul supporto di un team sanitario dedicato.

A partire da giovedì 9 aprile 2020, presso la storica sede di Maranello, i dipendenti della Ferrari hanno infatti la possibilità di sottoporsi su base volontaria al test sierologico per verificare la presenza degli anticorpi Covid-19. Un passo fondamentale per la loro salute alla riapertura della Società che avverrà secondo le tempistiche indicate dalle Autorità nazionali.

Grazie anche all’aiuto del Poliambulatorio Giardini Margherita, grande e storico network di medicina del lavoro in Emilia Romagna con oltre 200 aziende seguite, 30 medici specialisti  e un volume di 20 mila pazienti seguiti ogni anno con al nostra sorveglianza sanitaria in azienda.

Il test viene proposto su base volontaria ai circa 4.000 dipendenti Ferrari, i cui dati sono trattati nel pieno rispetto della loro privacy. In una fase successiva del progetto “Back on Track”, così è chiamato il percorso verso un riapertura in sicurezza della Casa di Maranello, i test sierologici verranno estesi ai famigliari dei dipendenti e ai fornitori che frequentano i luoghi di lavoro aziendali, sempre su base volontaria.

L’analisi sierologica è uno strumento fondamentale nella lotta al Covid-19 in quanto è in grado di indicare, a seconda del tipo anticorpi specifici contro il virus Sars-CoV-2, se è in atto un’infezione acuta (IgM) oppure se l’organismo è venuto a contatto con il virus nel passato (IgG). 

Nel caso in cui l’esito del test richiedesse un approfondimento, verrà effettuata un’analisi molecolare con tampone.

Contiamo di effettuare circa 4500 test con una tempistica prevista di 2/3 settimane. A regime prevediamo di poter testare 500 persone al giorno. I test verranno analizzati presso l’hub veneto del centro analisi partner, unico al momento sul territorio nazionale, dalla fase di routine a quella molecolare.

Un team dedicato di medici, infermieri, personale di accettazione, direttore tecnico, responsabile medicina del lavoro, corrieri e personale IT, grazie al coordinamento di Poliambulatorio Giardini Margherita e del direttore sanitario Dott. Maurilio Missere, porterà avanti il progetto per garantire il massimo livello di efficienza.

La squadra del Cavallino avrà inoltre a disposizione il supporto del personale di laboratorio e di quello amministrativo in backoffice, per un totale di oltre 40 persone coinvolte nel progetto.

Il modello è replicabile e personalizzabile per ogni azienda per rientrare in sicurezza e ritornare gradualmente a lavoro.
Per informazioni scrivi alla mail:
segreteria@poliambulatoriogiardinimargherita.it
o chiama il numero:
0514842736

1 commento su “Poliambulatorio Giardini Margherita per Ferrari nella corsa contro il Covid-19”

  1. Sono confortato di sapere che esiste un poliambulatorio di questa qualità a Bologna complimenti io tra l’altro sarei interessato a fare un test covid x misurare la quantita’ e qualita’ degli anticorpi igG che ho sviluppato causa guarigione da coronavirus grazie arrivederci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *